Cantina Privata Ortiz

Prima di fondare la Distilleria a Canelli, Carlo Bocchino aveva trascorso alcuni anni in Argentina, dove si era trasferito per dedicarsi alla costruzione di strade. Dopo il matrimonio con la giovane Maria Martina De Miranda Ortiz e la nascita di tre figli, aveva fatto ritorno in Italia con la famiglia e nel 1898, aveva pioneristicamente gettato le basi d un'attività che si sarebbe tramandata con successo per generazioni.Non è un caso se "Ortiz" fa il suo debutto sulla scena nel corrente 120° anno della fondazione. In onore agli avi precursori dei tempi, al loro spirito di iniziativa e alla capacità di anticipare gli eventi, questa grappa celebra le Origini. Omaggia la capacità degli antenati di ancorare le radici alla propria terra, portando modernamente con sé il germoglio benefico della contaminazione con un altro luogo, tanto remoto quanto puro e vitale:l'Argentina di fine Ottocento.